Dopo aver letto alcuni dei reportage occidentali sul 19° congresso del Partito Comunista Cinese, che ha rafforzato il potere di Xi Jinping e offerto al mondo l’immagine di una Cina in crescita e pronta a giocare un ruolo di leadership globale, mi sono imbattutto invece in un sito cinese (che si legge anche in inglese ovviamente), per rendermi conto all’istante di una atroce differenza di pensiero e di comunicazione sulla qualità della selezione di una classe dirigente.

Quali sono le caratteristiche che un moderno leader politico occidentale deve avere? Non ho il tempo di elencarle con precisione, ma pensate subito a Trump per non perdervi in pensieri complicati e avrete realizzato l’istantanea di un tipico seppure estremizzato esempio di outsider populista con un curriculum da imprenditore cinico più che pragmatico, e per il quale la società è solo un mezzo attraverso il quale ci si impone sugli altri.

I nostri media e i nostri strumenti culturali sono disponibili a dare voce ed importanza alle storie di successo personale, di arricchimento monetario e i leader devono incarnare sempre più una volontà di riscatto quando non di rivalsa, o devono addirittura trasformare la frustrazione popolare in rabbia.

Ecco come viene invece presentato il nuovo gruppo dirigente cinese (7 membri): si puntualizza per prima cosa che tutti i nuovi leader hanno ricevuto un’istruzione superiore e hanno dimostrato una conoscenza approfondita della filosofia e spiccate capacità di pensiero teorico e strategico. Sono inoltre persone con tanti anni di esperienza politica alle spalle, funzionari rodati nelle regioni periferiche del paese che hanno ottenuto i migliori risultati nella lotta contro la povertà e nella promozione  dello sviluppo economico. Infine sono dei grandi esperti di relazioni internazionali.

La Cina non è ancora la più grande potenza al mondo, ma si avvia a diventarlo. Gli Stati Uniti sono ancora la nazione più forte ma il declino sembra inesorabile. Cerchiamo le ragioni di ciò andando al di là dell’economia, del mercato, dell’esercito e forse ci avvicineremo a scoprirle.

 

You Might Also Like

La sinistra è una giovane e bella donna

Rapporto sullo sviluppo dei sistemi d’arma autonomi (AWS)